INONDAZIONI PIU' FREQUENTI


L’Intergovernmental Panel on Climate Change, l'organismo dell’Onu per la valutazione della scienza relativa ai cambiamenti climatici, è stato chiaro è necessario mantenere l’aumento delle temperature globali al di sotto della soglia di 1,5 gradi rispetto al periodo preindustriale, altrimenti l’adattamento dell’uomo alle nuove condizioni non sarebbe garantito.


Il margine che abbiamo ancora a disposizione non è elevato: vale la pena ricordare che i dati raccolti dalla World Meteorological Organization sottolineano come nel 2019 la temperatura media globale, nel periodo tra gennaio e ottobre, sia già stata superiore di 1,1° C rispetto all’era preindustriale. Un avvertimento che non è bastato a garantire alla COP 25 di Madrid una conclusione migliore nonostante nel mondo continuino a verificarsi catastrofi di enorme portata, come gli incendi in Australia o lo scioglimento dei ghiacciai in Groenlandia, che manifestano in tutta la loro drammaticità le conseguenze dei cambiamenti climatici. 


Ma se per clima intendiamo l’insieme delle condizioni atmosferiche che caratterizzano un dato territorio, in un periodo di tempo sufficientemente lungo, è interessante restringere lo sguardo alla regione Veneto per capire se l’incremento delle temperature medie si sta verificando anche qui. La risposta è affermativa: i dati più recenti, quelli relativi al 2019, mostrano che in poco meno di 30 anni la temperatura media in Veneto è aumentata di 0,9 °C. Uno scarto che, se prendiamo come riferimento il 2018, raggiunge il grado centigrado visto che l'annata è stata ancora più calda.

CUBOHUB  S.r.l.s - CF/P.IVA 03229000736 - PIAZZALE GIUSEPPE MUSIO SNC - CAP 74122 TARANTO - CENTRO SERVIZI  -  Zona Z.E.S (TA) 099.9646991

MI 02-80.88.60.12 RM 06-56.56.76.82 -  BA 080-96.97.0.67 fax 06-92.94.29.64

Facebook | Telegram | Linkedin  Copyright © 2008-2020.  All Rights Reserved.CUBOHUB.IT

Privacy | Gdpr | Policy  | Cookie